Quali interventi di riqualificazione energetica si possono detrarre?

pubblicazione

martedì 20 gennaio 2015

categoria

Agevolazioni Fiscali

Nell’ecobonus 2015 sono previsti una serie di interventi di riqualificazione energetica, detraibili fino ad un tetto massimo di spesa di 60.000 €.

Di seguito gli interventi ammessi ai fini della detrazione:

• Riqualificazione energetica globale dell’abitazione;

Sostituzione di infissi e applicazione di isolamenti termici a pareti, solai e coperture;

Installazione di impianti solari termici;

Sostituzione di caldaie esistenti con generatori a condensazione, pompe di calore o generatori a biomassa;

• Installazione di schermature solari, per il controllo dell’insolazione durante l’estate;

Le agevolazioni sostenute ridurranno il fabbisogno energetico per il riscaldamento, miglioreranno e manterranno il calore all’interno dell’edificio (ad esempio pavimentazione, finestre e infissi), oltre che l’installazione di pannelli solari e la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale, produrranno più risparmio e maggiore efficienza energetica.

Sarà possibile installare pannelli solari per la produzione di acqua calda sia per uso domestico che industriale per una spesa massima pari a 60.000 €.

Inoltre per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaia, pompe di calore ad alta efficienza oppure impianti a basso assorbimento di energia il tetto di spesa massima è fissato a 30.000 €