Scopri come funziona la detrazione fiscale

pubblicazione

mercoledì 22 ottobre 2014

categoria

Agevolazioni Fiscali

Parliamo spesso di tasse e di agevolazioni fiscali, ma siamo veramente in grado di sfruttare queste opportunità di risparmio? Il meccanismo è molto semplice.

L’Ecobonus è un’agevolazione fiscale prevista per i contribuenti che sostengono spese per interventi di riqualificazione energetica nella propria casa, sugli edifici condominiali o sugli uffici, negozi, capannoni. Tale agevolazione consiste in una detrazione dall’Irpef se la spesa è effettuata dal contribuente privato oppure dall’Ires nel caso di impresa o società.

Possiamo detrarre direttamente dalla dichiarazione dei redditi, per dieci anni, una percentuale della spesa complessiva sostenuta. Ad esempio gli interventi di riqualificazione energetica possono essere detratti al 65[%], vuol dire che recuperiamo i 2/3 della spesa sostenuta nei dieci anni successivi. La detrazione per gli interventi effettuati va divisa in quota di pari importo da scaricare con la dichiarazione dei redditi (tramite modello 730 o Unico). Il numero delle quote da scaricare è al massimo 10 da dividere in 10 dichiarazione dei redditi.

Adesso ti spiego con un esempio più concreto: vogliamo installare un nuovo impianto di riscaldamento in un’abitazione privata per una spesa complessiva di 18.000€ e approfittiamo del bonus del 65[[%]] perché il tipo di intervento rientra tra i requisiti richiesti. In conclusione dalle tasse ogni anno possiamo detrarre 1.170 € (18.000 x 65[%] / 10), l’intervento costerà solo 6.300 €.

Per conoscere tutti i dettagli sulle agevolazioni fiscali previste nel 2005 leggi il nostro articolo: Nel 2015 detrazioni fiscali per la ristrutturazione della tua casa.